Come calcolare il peso ideale

Mantenere il giusto peso è indispensabile non solo per abbassare il rischio di incorrere in malattie cardio-circolatorie, diabete e obesità, ma anche per sentirsi meglio con se stessi e con gli altri. Questo vale per le persone di tutte le età, ma soprattutto per i giovani ed i bambini che, essendo in una fase di sviluppo, necessitano di porre delle buone basi per il proprio futuro.

Calcolare il peso ideale

Calcolare il peso ideale, ovvero determinare la giusta percentuale di massa grassa e la circonferenza del vostro bacino ideale rappresenta il primo passo da fare per porsi degli obiettivi realistici in termini di programma di mantenimento o raggiungimento della vostra forma fisica. Tutti questi aspetti vanno discussi con il vostro medico o nutrizionista, qui vogliamo illustrarvi alcune delle formule più utilizzate sia in Italia che all’estero.

Indice di massa corporea (IMC)

La determinazione del IMC permette subito di sapere se siete in una situazione di normo-peso, sottopeso, grava magrezza, sovrappeso od obesità.

Il calcolo di questo indice è estremamente semplice. E’ sufficiente che voi prendiate il vostro peso corporeo (Kg) e lo dividiate per il quadrato dell’altezza (espresso in metri). Esistono dei semplici programmi online che vi permettono di calcolare l’indice senza neppure l’ausilio di una calcolatrice. Uno lo trovate sul sito del Ministero della Salute.

Indice di massa corporea  Categoria
Minore di 16,00 Grave magrezza
Compreso tra 16,00 e 18,49 Sottopeso
Tra i 18,50 ed i 24,99 Normopeso
Tra i 25,00 ed i 29,99 Sovrappeso
Tra i 30,00 ed i 34,99 Obeso classe 1
Tra i 35,00 ed i 39,99 Obeso classe 2
Sopra i 40,00 Obeso classe 3

 

Come vedete, i valori dell’indice di massa corporea sono raggruppati in fascie e vanno letti/interpretati con una certa flessibiltà. Persone con un fisico atletico e più muscololse della media tendono ad essere più pesanti (il muscolo ha un peso specifico superiore di quello del grasso). Ma è evidente che un kg di più di muscolo ai fini del benessere è diverso da un kg di massa grassa.

Per quanto riguarda i bambini, la loro massa grassa ideale varia con l’età. Inoltre, ragazzi e ragazzi sviluppano quest’ultima in modo diverso nel corso della loro crescita. Per questo motivo, per calcolare l’IMC dei bambini, detto “IMC per età” è necessario includere nella formula anche altri dati, quali l’età ed il sesso.

La formula del dott. G.J. Hamwi

Mentre l’indice di massa corporea è principalmente utilizzato per determinare il rischio di sviluppare malattie croniche, esiste un’altra formula comunemente utilizzata per determinare il peso ideale partendo dall’altezza e dalla corporatura della persona. Stiamo parlano della formula Hamwi.

Nel 1964 il dottor GJ Hamwi presento alla comunità scientifica una ricerca cui introdusse questa semplice formula che è stata poi ripresa ed utilizzata da migliaia di ricercatori e medici in tutto il mondo.

Tuttoggi prestigiose università (come ad esempio l’Università di Washington) raccomandano l’utilizzo di questa formula per calcolare il peso corporeo ideale.

Essendo di provenienza anglosassone la formula originale di Hamwi viene calcolata utilizzando i pollici ed i piedi come unità di misura dell’altezza e le libre per i pesi.

(Per chi non fosse familiare con pollici, peidi e libre basti ricordare che 1 piede equivale a circa 30,48 cm. Una libra equivale a circa 0,45 Kg, mentre un pollice equivale a circa 2,54 centimetri).

Calcolo del peso ideale

Donne

Il peso di riferimento di una donna alta 5 piedi (152,7 cm) è di 100 libre (45Kg). Per ogni ulteriore pollice (2,54 cm) di altezza della persona andranno aggiunte altre 5 libre (2,25 kg) al peso di riferimento.

Allo stesso modo, chi è più basso di 5 piedi dovrà sottrarre 5 libre per ogni pollice di altezza al di sotto dei 5 piedi.

Il calcolo del peso di riferimento è solo il primo passo per la determinazione del peso ideale. Il secondo è quello di valutare la corporatura (minuta, normale, grossa) delle persona interessata. Per far questo sarà sufficiente misurare il polso.

Il polso di una persona di corporatura media misura all’incirca 6 pollici (15,42 cm). Per le persone di corporatura normale il peso di riferimento appena calcolato corrisponde al peso ideale.

Nel caso di persone il cui polso misura meno di 6 pollici, al peso calcolato sopra va ridotto di un 10%. Viceversa, il peso ideale delle persone di coporatura robusta viene calcolato aggiungendo un 10% al peso di riferimento.

Uomini

Il peso di riferimento di un uomo alto 5 piedi (152,7 cm) è di 106 libre (47,7Kg). Per ogni ulteriore pollice (2,54 cm) di altezza della persona andranno aggiunte altre 6 libre (2,7 kg) al peso di riferimento.

Allo stesso modo, chi è più basso di 5 piedi dovrà sottrarre 6 libre per ogni pollice di altezza al di sotto dei 5 piedi.

Il calcolo del peso di riferimento è solo il primo passo per la determinazione del peso ideale. Il secondo è quello di valutare la corporatura (minuta, normale, grossa) delle persona interessata. Per far questo sarà sufficiente misurare il polso.

Il polso di un uomo di corporatura media misura all’incirca 7 pollici (17,78 cm). Per le persone di corporatura normale il peso di riferimento appena calcolato corrisponde al peso ideale.

Nel caso di persone il cui polso misura meno di 7 pollici, al peso calcolato sopra va ridotto di un 10%. Viceversa, il peso ideale delle persone di corporatura robusta viene calcolato aggiungendo un 10% al peso di riferimento.